Disteso sulla terra umida 
Mi perdo tra le nuvole 
Sento la pioggia sulla pelle pungere 
Il volo degli uccelli è un brivido 
Che mi accarezza l'anima 
Nel cielo che diventa limpido più in là 
Due ali mi portano via 
Via, lontano da qui 
Dove tutto è un po' più blu 
Dolcemente, lassù 
Dove il mondo non c'è più 
Come un bambino che disegna 
Le cose belle che non ha 
Passo il mio tempo ad inventare la realtà 
Così la vita è un volo immobile 
Un'ostinata fantasia 
Attesa inutile, un'inutile bugia 
Chiudere gli occhi e poi via 
Via, lontano da qui 
Dove tutto è un po' più blu 
Dolcemente, lassù 
Dove il mondo non c'è più 
E volare, così 
Oltre tutti i limiti 
Dove il mondo non c'è più 
Non c'è 
Via, via lontano da qui 
Dove tutto è un po' più blu 
Dolcemente lassù 
Dove il mondo non c'è 
Il mondo non c'è più 
Non c'è più

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *